Breadcrumbs

Sconfitta bruciante per Tony Blair

Le elezioni amministrative tenute il 4 maggio in Gran Bretagna hanno visto la sconfitta umiliante e senza appello del "New Labour" guidato da Tony Blair. I laburisti, che nel 1997 avevano vinto le elezioni parlamentari e governano con la più larga maggioranza parlamentare della storia, hanno perso qualcosa come 600 consiglieri comunali e soprattutto sono stati relegati al terzo posto nelle elezioni per il sindaco di Londra, dietro al vincitore Livingstone e ai conservatori.

Gran Bretagna: un voto contro il "liberismo" malgrado Blair

 

Alle elezioni del 1° maggio il partito laburista ha conquistato 419 deputati su un totale di 659, mentre i conservatori sono stati ridotti a 165. Mai negli ultimi 100 anni il Partito laburista aveva ottenuto un numero così alto di deputati. Dopo la sconfitta del 1979 i mass media borghesi ci volevano fare credere che il Partito laburista era finito. Eppure dopo 18 anni di governi conservatori eccolo di nuovo al governo. Come si spiega una tale valanga di voti per il Partito laburista?

 

Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video