Breadcrumbs

Il seguente breve articolo è stato scritto nelle prime ore dopo il colpo di stato in Pakistan.

L’attuale golpe non è inaspettato. La crisi profonda della società pakistana si è manifestata come era prevedibile, nelle spaccature ai vertici dell’esercito e negli scontri fra l’esercito e il governo di Nawaz Sharif. I nodi sono giunti al pettine con la sconfitta subita dal Pakistan nell’ultimo conflitto con l’India sul controllo del Kashmir. Questa è apparsa come un’umiliazione per il Pakistan, e Nawaz Sharif ha tentato di fare dell’esercito un capro espiatorio.

Terremoto in Kashmir


I lavoratori possono contare solo sulle proprie forze

 La calamità naturale che ha colpito un mese fa la popolazione di una delle regioni più povere e martoriate del pianeta ha già reclamato un pesante tributo in termini di vittime, ma le sofferenze della popolazione povera del Kashmir, in particolare nella regione occupata dal Pakistan, sono destinate a protrarsi a lungo per l’indifferenza, l’inettitudine e la totale disorganizzazione dimostrata dal regime militare di Musharraf e dalle classi dominanti di India e Pakistan

Tra mobilitazioni di massa e lotta parlamentare

Ad un incontro della nostra tendenza internazionale tenutosi a Gennaio, Manzoor Ahmed, deputato marxista del parlamento pakistano, ha parlato dell’ esperienza fatta visitando le zone colpite dal terremoto, sottolineando come i compagni di The Struggle (La Lotta, ndt) stiano lavorando per costruire una tendenza marxista di massa tra i giovani e nel movimento operaio pakistano.

Pakistan


La scorsa settimana la Federazione Nazionale degli Studenti di Jammu-Kashmir (Marxist) ha partecipato ad una massiccia mobilitazione di giovani e studenti. La Jknsf è l’organizzazione tradizionale degli studenti in Kashmir, con un ruolo di primo piano nella lotta per l’indipendenza della regione divisa tra Pakistan ed India. I marxisti di "The Struggle" per tutto un periodo ne hanno avuto la direzione e solo a causa di manovre burocratiche l’hanno persa nel 2003.
Joomla SEF URLs by Artio

E' on line!

rivoluzione sito set2015

Grecia

oxi banner small

Il nuovo quindicinale!

 

RIV 7 small

Abbonati

abbonamenti rivoluzione

Radio Fabbrica

Radio Fabbrica

Il sito di Sempreinlotta

I nostri video